La Fatturazione Elettronica

Servizio attivo

La Fatturazione Elettronica


A chi è rivolto

Informazioni non disponibili

Descrizione

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione, ai sensi della Legge 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.
In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n. 55/2013.

Inoltre, trascorsi mesi 3 dalla suddetta data, questa Amministrazione non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.

Per le finalità di cui sopra, l'art. 3, comma 1, del citato DM n. 55/2013 prevede che l'Amministrazione individui i propri uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche, inserendoli nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), che provvede a rilasciare per ognuno di essi un Codice Univoco secondo le modalità di cui all'allegato D "Codici Ufficio".

 

Il Codice Univoco Ufficio è un'informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all'ufficio destinatario. A completamento del quadro regolamentare, si segnala che l'allegato B "Regole tecniche" al citato DM n. 55/2013, contiene le modalità  di emissione e trasmissione della fattura  elettronica alla Pubblica Amministrazione  per mezzo dello SdI, mentre l'allegato C "Linee guida" del medesimo decreto, riguarda le operazioni per la gestione dell'intero processo di fatturazione.

Come fare

Come trasmettere la fattura elettronica
 

 

  • creare la fattura elettronica in formato xml secondo secondo lo standard FatturaPA. Per comporla gratuitamente cliccare qui
  • firmare digitalmente la fattura  (che attesta e certifica l'esatto momento di apposizione della firma)
  • trasmettere la fattura  tramite Posta Elettronica Certificataall’indirizzo di posta certificata del SdI: sdi01@pec.fatturapa.it

Cosa serve

Dati obbligatori per la Fatturazione Elettronica:

 

 

 >> DENOMINAZIONE ENTE: Comune di Cessaniti
 

 

 >> CODICE UNIVOCO UFFICIO: UF6FBH

 

 >> NOME DELL'UFFICIO: Uff_eFatturaPA


 

Cosa si ottiene

Informazioni non disponibili.

Tempi e scadenze

Informazioni non disponibili.

Quanto costa

Servizio Gratuito.

Accedi al servizio

Informazioni non disponibili.

Condizioni di servizio

Informazioni non disponibili.

Ultimo aggiornamento: 11-06-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri